"Nel nome del Popolo Italiano",
così scrivono i giudici nelle sentenze. Ed è sempre nel nome del Popolo Italiano che amministrano la giustizia i Procuratori della Repubblica, i Sostituti Procuratori, i componenti del Consiglio Superiore della Magistratura, i Giudici della Corte Costituzionale e tutto l'ambaradan.

E', quindi, un diritto del Popolo Italiano conoscere fatti e, ove ve ne fossero, misfatti compiuti nel suo nome in materia di esercizio dell'azione penale e disciplinare.

"Nel nome del Popolo Italiano" è anche il nome di una inchiesta giornalistica, un viaggio durato 12 anni nelle Procure della Repubblica e nei Tribunali di Matera, Potenza, Cosenza, Catanzaro, Salerno, Napoli, Roma, Modena, Milano, Perugia.

Un viaggio nelle Procure Generali presso le Corti d'Appello e la Suprema Corte di Cassazione.

Un viaggio tra gli atti del Consiglio Superiore della Magistratura  e l'Ufficio Ispettivo del Ministero della Giustizia.

Un "viaggio" ancora in corso che certamente susciterà l'interesse di coloro che non intendono fermarsi ai luoghi comuni su giustizialismo e garantismo.

Un caso di studio da cui si scopre come funziona la macchina giudiziaria Italiana. Un esempio reale fatto di oltre 350 procedimenti giudiziari (penali, disciplinari e civili) aperti dal 2003 e, ad oggi, non ancora definiti del tutto.

Non è dato sapere se a qualche altro giornalista l'esercizio del diritto/dovere di cronaca è costato un simile carico di procedimenti nell'arco temporale di un decennio.

E', invece, proprio certo che nessuno aveva compiuto prima d'ora l'immane fatica di classificare, archiviare e rendere facilmente consultabile una simile massa di atti giudiziari.

Senza alcun commento, lasciamo che sia il lettore a farsi un'idea di quanto accade nei palazzi e tra le persone che amministrano la Giustizia "Nel nome del Popolo Italiano".
P.A.

Accedi per consultare gli atti giudiziari: Procedimenti Penali, Civili e Disciplinari. L'amministrazione della giustizia in Italia, messa a nudo in più di 350 procedimenti.... 


 

Je suis Charlie
Difendi la libertÓ di stampa
Il Direttore
Questo giornale
L'editoriale
Sostienici
Pubblicazioni
Inchieste
Contatto!!!
Biografia
Galleria
Link preferiti
ARCHIVIO
I Libri
In nome del Popolo Italiano
Genovese Felicia e Cannizzaro Michele
Buccico Emilio Ncola
Chieco e consorte
ImpunitÓ di casta
mastergigi
Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi.
Site Map